Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Astronomia: la nube interstellare potrebbe aver causato l’attuale era glaciale

Astronomia: la nube interstellare potrebbe aver causato l’attuale era glaciale

Alcuni milioni di anni fa, il nostro sistema solare si muoveva attraverso una nube interstellare di gas denso e polvere, comprimendo la sua bolla protettiva in modo che la Terra fosse direttamente esposta al mezzo interstellare, e quindi potrebbe essere caduta nell’era glaciale più recente. Almeno questo è quello che dice Teoria ora pubblicata Dell’astronomo Merav Ofer della Boston University. Lei e i suoi colleghi hanno stabilito che un incontro con un alto sistema di nubi di gas, due o tre milioni di anni fa, potrebbe aver causato la cosiddetta eliosfera, che attualmente si estende fino a una distanza di oltre 100 unità astronomiche (UA), ad appena 0. 2 AU compressi. Questo è all’interno dell’orbita di Mercurio. Sulla Terra, la mancanza di protezione potrebbe aver portato a cambiamenti fondamentali, ad esempio nel clima.

annuncio

L’analisi è resa possibile dall’ampia raccolta di dati del telescopio spaziale europeo Gaia, che crea un’accurata mappa 3D di corpi celesti e oggetti come il sistema di nuvole LRCC (Local Band of Cold Clouds). Over e il suo team lo hanno utilizzato per ricalcolare il percorso del nostro sistema solare e trovare il contatto. Pertanto, ulteriori simulazioni avrebbero potuto mostrare gli effetti dell’incontro sull’eliosfera. Si tratta del vento solare, che di solito spinge così forte contro il mezzo interstellare che vaste aree del sistema solare non entrano in contatto con il materiale interstellare. Secondo i calcoli, la materia relativamente densa della nube interstellare l’ha compressa così tanto da raggiungere anche i pianeti interni.

Quali effetti avrà questo contatto sulla Terra e sul clima devono ancora essere studiati, scrive Ofer. Tuttavia, è chiaro che le quantità relativamente grandi di idrogeno neutro nella nube di gas potrebbero aver cambiato la chimica dell’atmosfera terrestre. Secondo le teorie, ciò potrebbe aver rimosso lo strato di ozono dai livelli più profondi e alla fine causare il raffreddamento della Terra. In realtà è stato scoperto che in quel periodo più particelle radioattive raggiunsero la superficie terrestre. Infine, il gruppo di ricerca suggerisce che in questo periodo sia apparso anche il genere delle grandi scimmie da cui poi emersero gli esseri umani moderni. A parte questa vicinanza temporale, il gruppo non ha prove di una connessione.

READ  L'elicottero su Marte Ingenuity non può più volare

Nel complesso, le simulazioni suggeriscono che la Terra sia stata esposta direttamente al mezzo interstellare per un periodo compreso tra poche centinaia di migliaia e un milione di anni mentre si muoveva attraverso la nube interstellare. L’astronomo ammette che conoscere le conseguenze esatte è attualmente impossibile. Tuttavia, la vicinanza ad eventi importanti della storia moderna della Terra dovrebbe attirare molta attenzione allo studio; Lo stesso Ofer vorrebbe vedere più ricerche su questo argomento e dice che siamo appena all’inizio. Questo non è il primo lavoro che indica l’effetto del percorso del Sole attraverso la Via Lattea sulla Terra. Lavoro di ricerca attuale Ora è stato pubblicato sulla rivista scientifica Nature Astronomy, ed è stato elaborato anche dal controverso astrofisico Avi Loeb.


(mah)

Alla home page