Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

AMD Zen 4: svelato il socket SP6 di nuova generazione

a partire dal Massimiliano Hohm
Lo Zen 4 di AMD è probabilmente l’architettura CPU più attesa al momento. Dovrebbe mostrare se AMD può battere di nuovo Intel e se vale la pena aggiornare la piattaforma. Allo stesso tempo, i clienti aziendali dovrebbero avere più core, connessioni più veloci e una maggiore efficienza per i loro server e workstation con socket AMD di grandi dimensioni. Un secondo è stato ora annunciato, di cui puoi leggere di più di seguito.

L’architettura desktop Zen 4 di AMD verrà fornita con il socket AM5, il primo socket desktop LGA di AMD. Tuttavia, AMD non si limita ai soli clienti domestici, quindi alcuni dei server del produttore o socket HEDT sono già noti per la loro prossima architettura CPU. Nell’area del server, il campo dovrebbe dirigersi verso il socket SP5. Dovrebbe essere dotato di 6096 pin di comunicazione e offrire un’interfaccia di memoria a 12 canali per DDR5-5200. I nuovi processori Genoa (-X) e Bergamo con una gamma TDP di 200-400 W dovrebbero essere in grado di funzionare su di essi.

Zen 4: IPC aumentano le voci fino al 24%

Rispetto alle precedenti 128 linee PCI-E Gen 4, che erano già abbondanti, 160 linee PCI-E Gen 5 dovrebbero essere disponibili con Socket SP5 o LGA-6.096. Ma ovviamente non dovrebbe rimanere con una sola presa e sul forum Anandtech sono apparse immagini e informazioni su un’altra presa. Questa dovrebbe essere la presa SP6, che è stata ulteriormente tagliata per l’efficienza sotto tutti gli aspetti.



READ  GhostBSD 22.06: desktop classico compatibile con sistema operativo simile a Unix




Presa SP6

fonte: Steinweg




A differenza dell’LGA-6.096, dovrebbe avere “solo” 4.844 contatti, il che richiede anche processori AMD separati di conseguenza. La connessione di memoria sembra essere stata dimezzata all’interfaccia a 6 canali e le corsie PCI-E sono state ridotte a 96 da 5G. A tal fine, il TDP dei processori dovrebbe essere ridotto a 70-225 watt, mentre il numero massimo di core rimane lo stesso.

Alcuni utenti hanno già avanzato teorie su un caso d’uso per il nuovo socket. Sarebbe ipotizzabile che AMD non utilizzasse più un socket comune come in precedenza era il caso con SP3 per Milano (-X), ma piuttosto una chiara divisione in alte prestazioni per la serie Epyc 7004 ed efficienza per la serie Epyc 5004. Questo sarebbe apre anche possibilità per la piattaforma HEDT desktop e potrebbe coprire tutti gli scopi dell’applicazione avanzata.

fonte: Forum Anandtech