Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Allergia alle arachidi: le arachidi bollite sono più efficaci della Palforsia?



Foto: Данияр Айбеков/stock.adobe.com

Secondo l’European Centre for Allergy Research Foundation (ECARF), l’allergia alle arachidi è una delle forme più comuni di allergia alimentare. Le opzioni di trattamento includono l’iposensibilizzazione, ad esempio con il farmaco Palforzia. Le arachidi cotte sono un’alternativa anche per un’allergia alle arachidi?

Circa lo 0,2% della popolazione generale è allergico alle arachidi e quindi ha una reazione allergica alla proteina di riserva Ara h 2 che contiene.Le manifestazioni di solito iniziano nell’infanzia e durano tutta la vita nella maggior parte dei malati. Il problema: le arachidi sono un alimento che può causare reazioni particolarmente gravi, anche se i malati non ne consumano molto. “A volte bastano piccole quantità di un milligrammo”, avverte la Fondazione ECARF. Per confronto: una nocciolina pesa tra 500 mg e 1 grammo.

Al fine di prevenire reazioni allergiche inclusa l’anafilassi, viene discussa l’iposensibilità e l’evitamento di alimenti contenenti arachidi. Un nuovo studio risponde se le arachidi bollite sono anche un’opzione per le persone con allergia alle arachidi.

Curiosità: le arachidi sono pazze solo di nome. Botanicamente, sono legumi.

Chi soffre di allergie può tollerare 12 grammi di arachidi al giorno

I ricercatori della Flinders University in Australia sono armati di un braccio Studio di fase due Esamina come il consumo di arachidi cotte influisce sull’allergia alle arachidi nei bambini e se questo può portare alla desensibilizzazione. A tal fine, ai bambini partecipanti di età compresa tra 6 e 18 anni sono state inizialmente somministrate arachidi in polvere, che erano state precedentemente bollite per dodici ore, due volte al giorno per dodici settimane. I partecipanti hanno quindi ricevuto frutta bollita per due ore per un periodo di 20 settimane. Il risultato è stata un’altra fase di 20 settimane in cui i bambini hanno mangiato noci tostate. La dose giornaliera è stata aumentata gradualmente.

READ  7 errori che fanno tutti nella sauna

Il risultato: alla fine dello studio, l’80 percento dei soggetti è stato in grado di mangiare noci tostate senza sintomi, fino alla dose di mantenimento di dodici noci al giorno (l’equivalente di circa 12 grammi e 3.000 milligrammi di proteine ​​di arachidi). Pertanto, è possibile dimostrare una sensibilità molto più elevata rispetto agli studi sull’ingestione di Palforzia con un totale di 1000 mg di proteine ​​di arachidi.

Balforsia (Peanut Protein, Aimmune) è stato approvato nell’Unione Europea dal 2020 come medicinale per il trattamento dell’allergia alle arachidi nei bambini dai 4 ai 17 anni e nei pazienti che raggiungeranno l’età adulta durante il trattamento. Tuttavia, l’Institute for Quality and Efficiency in Healthcare (IQWiG) ne ha solo uno da preparare Metti da parte alcuni vantaggi extra.

Conclusione dei ricercatori: “L’immunoterapia orale con arachidi cotte e poi tostate è un approccio pratico che sembra fornire un’efficace rimozione degli allergeni ed è associato a un profilo di sicurezza adeguato”. Ridurre le arachidi. Tuttavia, la somministrazione non dovrebbe avvenire da sola, ma sotto controllo medico. Inoltre, sono necessari ulteriori studi.


Annabella

ultimo di

Annabella

Annabelle Wagner fa parte del team editoriale di PTA IN LOVE dal 2019. È esperta di argomenti di salute, poiché dal 2016 fornisce ai lettori notizie entusiasmanti dal mondo della farmacologia, della medicina e della politica sanitaria. Annabelle è una fan di farmacia e apprezza i consigli amichevoli, simpatici e competenti dei suoi colleghi sul sito.