Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Abbassare la pressione sanguigna senza farmaci in cinque passaggi – La pratica di guarigione

Abbassa naturalmente la pressione sanguigna

Con la pressione alta, molti pazienti ricorrono a farmaci antipertensivi. Tuttavia, uno stile di vita sano è efficace quanto i farmaci antipertensivi. Tuttavia, un po’ di disciplina è un requisito fondamentale. In occasione della Settimana del cuore 2021, un esperto della Fondazione tedesca per il cuore spiega come l’abbassamento della pressione sanguigna può funzionare senza farmaci.

L’ipertensione è la malattia cardiovascolare più comune in Germania. Più del 30 percento di tutte le persone in questo paese soffre di ipertensione. Ciò aumenta il rischio di danni cardiovascolari e quindi infarti, ictus e insufficienza cardiaca. I malati spesso si rivolgono a farmaci antipertensivi per controllare la loro pressione alta; Secondo la German Heart Foundation, i metodi naturali sono altrettanto efficaci.

Uno stile di vita sano come alternativa ai farmaci antipertensivi

Professore Cardiologo Dott. mezzo. Bernhard Schwab del comitato consultivo scientifico della Fondazione tedesca per il cuore. Uno stile di vita sano con esercizio, relax e una dieta sana è alla base della terapia iperbarica e il numero e il dosaggio dei farmaci possono essere significativamente influenzati dallo stile di vita.

L’attività fisica è una priorità assoluta come fattore preventivo contro l’ipertensione. “L’esercizio fisico regolare combina efficacemente il sollievo dallo stress, la riduzione del desiderio di sigarette e l’aumento del dispendio energetico”, aggiunge il professor Schwab, che è anche direttore medico presso la Clinica Korschmann a Timmendorfer Strand. Un esperto di cuore spiega in Five Steps cosa dovrebbero fare le persone con pressione alta oa rischio quando decidono di abbassare la pressione sanguigna in modo naturale.

Il piano in cinque fasi per abbassare la pressione sanguigna in modo naturale

Secondo il professor dott. mezzo. Bernard Schwab Le persone con ipertensione, gruppi a rischio e persone sane che vogliono proteggersi dall’ipertensione possono ottenere un abbassamento naturale della pressione sanguigna.

1. Muoviti di più, siediti di meno

L’esercizio fisico regolare ha molti benefici cardiovascolari. L’attività fisica protegge, ad esempio, dall’ipertensione e dall’aterosclerosi e allo stesso tempo ha un effetto positivo sull’attività cerebrale e sul metabolismo. Il professor Schwab afferma che “l’attività fisica regolare abbassa la pressione sanguigna sistolica (superiore) fino a 10 mmHg, proprio come i farmaci”.

Tuttavia, non è necessario essere atleti per beneficiare degli effetti, come dice il cardiologo: “Dopo una lunga pausa, dovresti iniziare con un’attività fisica piacevole o conosciuta in precedenza e appropriata anche da un medico. Da il punto di vista di un medico se hai la pressione alta.”

READ  La missione su Marte celebra un successo storico! L'elicottero della NASA completa il suo primo volo

Quanto esercizio è consigliato a settimana?

Secondo l’esperto di cardio, 30 minuti di esercizio di resistenza cinque giorni alla settimana con resistenza moderata sono l’ideale. Attività come il jogging facile, la camminata veloce, il ciclismo, l’escursionismo, il nuoto o la danza sono adatte a questo scopo.

Ma anche le unità sportive più brevi da 10 a 15 minuti hanno un effetto ipotensivo. “È importante poter fare attività fisica senza fiato corto, senza dolori al petto e alle articolazioni”, spiega Schwab. Il cardiologo consiglia coloro che svolgono la maggior parte del loro lavoro seduti, a volte incorporando piccole unità di movimento. Schwab sottolinea che “i pazienti con pressione alta con condizioni secondarie come disfunzioni cardiache e renali dopo un infarto o un ictus dovrebbero discutere la loro capacità di recupero con il proprio medico”. Questo vale anche per le persone sane che hanno preso una lunga pausa dall’esercizio.

2. Smetti di fumare

Secondo la German Heart Foundation, il fumo è uno dei principali fattori di rischio per tutte le malattie cardiovascolari e per un gran numero di tumori. Questo vale anche per il fumo passivo. “Chi smette di fumare può guadagnare da tre a sei chilogrammi nei primi tre mesi”, avverte il professor Schwab. Ti consiglia di accettare prima questo aumento di peso, quindi di ridurre nuovamente il peso attraverso programmi di esercizi delicati e cambiamenti nella dieta.

“La sostituzione delle sigarette con i cosiddetti sistemi di vaporizzazione (sigarette elettroniche) non può più essere classificata come innocua dall’attuale punto di vista scientifico”, è la valutazione della German Heart Foundation. In generale, il motto è: “Smettere o non iniziare mai è sempre vantaggioso!” Puoi trovare suggerimenti su come smettere di fumare nell’articolo “Smettere di fumare“o su Sito web della Fondazione tedesca per il cuore.

3. Segui una dieta sana con meno sale e zucchero

Professore Dott. mezzo. Bernhard Schwaab e molti altri cardiologi consigliano di seguire l’esempio della cucina tradizionale mediterranea. “La dieta mediterranea si basa su frutta, verdura, insalata e legumi, meno carne ma più pesce, olive, olio di colza ed erbe aromatiche al posto del sale”, riassume il cardiologo. Come spiega l’esperto, il sale lega il corpo con l’acqua, il che può portare all’ipertensione.

READ  L'agonia dei numeri: quanto sono importanti i dati clinici in una pandemia?

In particolare, un adeguato consumo giornaliero di verdure e fibre alimentari può contribuire ad evitare l’obesità a causa del contenuto energetico relativamente basso. L’obesità è uno dei più importanti fattori di rischio per l’ipertensione (vedi: Ipertensione arteriosa: principali cause e metodi di prevenzione).

Una regola empirica di base per una dieta sana per il cuore è sostituire il sale da cucina con erbe aromatiche, evitare di aggiungere sale e zucchero e rimuovere il più possibile le bevande zuccherate dalla lista della spesa. Prestare attenzione anche ai piatti pronti e ai prodotti altamente trasformati. Molti di questi articoli contengono grandi quantità di zucchero e sale, anche in prodotti che potresti non immaginare fossero presenti, come yogurt, condimenti per insalata, ketchup e salsicce. “Dare un’occhiata alla descrizione degli ingredienti aiuta a evitare zucchero e sale”, consiglia Schwab.

4. Ridurre il grasso della pancia e l’eccesso di peso

L’esercizio fisico e una dieta sana di solito portano a un peso sano e normale a lungo termine. Ciò include anche la limitazione del consumo di alcol, perché l’alcol è ricco di calorie e, se assunto regolarmente, può portare ad un aumento di peso, che indirettamente aumenta la pressione sanguigna.

Secondo la German Heart Foundation, un indice di massa corporea (BMI) di 20-25 kg/m² dovrebbe essere per le persone di età inferiore ai 60 anni. Le persone anziane di età superiore ai 60 anni dovrebbero avere un peso leggermente superiore, ma non si dovrebbe superare un BMI di 30 kg / m2.

Vale la pena dimagrire

Ridurre il peso di circa cinque chilogrammi abbassa la pressione sanguigna sistolica fino a 5 mmHg in media e la pressione sanguigna diastolica da 3 a 4 mmHg. “Si tratta di valori sicuramente paragonabili agli effetti dei farmaci”, spiega Schwab. Un altro valore importante è il girovita, che dovrebbe essere inferiore a 102 cm per gli uomini e inferiore a 88 cm per le donne.

Il grasso della pancia è un problema particolare

I depositi di grasso addominale, denominati in medicina “obesità viscerale”, sono particolarmente problematici perché il grasso della pancia produce ormoni e vettori infiammatori. Tra le altre cose, questo ha un effetto diretto sulla pressione sanguigna. “Ogni chilogrammo e ogni centimetro in meno ha un effetto positivo sull’ipertensione e sul diabete”, spiega Schwab.

5. Fornire relax

Per molte persone, la vita quotidiana è stressante, sia sul lavoro che nella vita privata. Lo stress cronico assicura un rilascio costante di ormoni dello stress, che aumentano la glicemia e la pressione, aumentano la secrezione di insulina e fanno battere il cuore più velocemente. Ma non è solo lo stress a farti star male, ma anche la mancanza di relax.

READ  Erlangen Ricercatori su Covid-19: Il sistema immunitario intestinale è insufficiente

Lo stress arma molto bene il corpo per situazioni problematiche acute. Tuttavia, il corpo ha bisogno anche di periodi di riposo in modo che l’organismo non sia sottoposto a stress costanti. Se non si ottiene il rilassamento, c’è il rischio di reazioni infiammatorie che aumentano il rischio di molte malattie, tra cui diabete, ictus, infarto e ipertensione.

“Pertanto, presta attenzione all’equilibrio tra stress e relax: preferibilmente attraverso attività che ti permettano di dimenticare lo stress come suonare, leggere, disegnare, ballare, cucinare con gli amici, giocare con i bambini, entrare in un club o andare a feste e sport insieme.La Fondazione tedesca per il cuore raccomanda. Anche tecniche di rilassamento mirate come il rilassamento muscolare progressivo, esercizi di respirazione, yoga, qigong o tai chi sono molto utili per il rilassamento.

Il sé più debole come compagno costante

Il cardiologo sottolinea che il famoso sé debole è un compagno costante per molte persone. Per non perdere la motivazione a cambiare stile di vita, ha senso liberarsi delle vecchie abitudini. “Spesso è utile stabilire punti di attaccamento fissi nell’ambiente di vita di un individuo: corsa regolare o un gruppo cardio in un club, cucinare con la famiglia o gli amici a casa e per i fumatori il brainstorming con gli ex fumatori in un gruppo di auto-aiuto”, Il professor Schwab consiglia. (FP)

Informazioni sull’autore e sulla fonte

Questo testo è conforme ai requisiti della letteratura medica specializzata, delle linee guida cliniche e degli studi attuali ed è stato esaminato da professionisti medici.

autore:

Diplomi Editor (FH) Volker Plasic

Risorse:

  • German Heart Foundation: abbassare la pressione sanguigna in modo naturale: in cinque fasi (data di pubblicazione: 20 ottobre 2021), herzstiftung.de
  • Associazione tedesca per l’ipertensione eV: combattere efficacemente l’ipertensione (consultato il 21 ottobre 2021), hochdruckliga.de

nota importante:
Questo articolo è solo a scopo di orientamento generale e non è destinato all’uso per l’autodiagnosi o l’autotrattamento. Non può sostituire una visita dal medico.