Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Gas-Anschluss, über dts Nachrichtenagentur

A volte le società coinvolte nella tassa sul gas escono

BERLINO (Dpa) – Mentre il ministero federale dell’Economia, contrariamente all’annuncio del capo dipartimento Robert Habeck (Verdi), continua a mantenere segrete le dodici società coinvolte nella tassa sul gas, alcune ora se ne stanno andando volontariamente. Oltre a Uniper, anche la controllata di EnBW VNG e il fornitore Oldenburg Ewe hanno chiesto fondi dalla tassa.

“Per il quarto trimestre del 2022, abbiamo detto a Trading Hub Europe che i costi incrementali per questo periodo saranno più di dieci volte i costi di acquisto contrattuali”, ha detto un portavoce di Ewe al Rheinische Post (numero di martedì). Secondo la legge, il 90 percento di tale importo è rimborsabile. Poiché il contratto di fornitura è scaduto a fine anno, per il resto del periodo d’imposta non abbiamo fatto valere ulteriori pretese. Quindi il tributo dovrà essere prelevato, d’altronde il Gruppo Eon non può utilizzare il tributo: “Eon Energie Deutschland fornisce gas naturale ai clienti finali – non siamo importatori di gas, quindi non possiamo pretendere denaro dal gas imposta sugli acquisti”, ha affermato un portavoce. Allo stesso tempo, ha chiesto di chiarire rapidamente le domande senza risposta: “Molte questioni relative al passaggio di commissioni aggiuntive ai clienti ora richiedono urgentemente un’ulteriore elaborazione delle normative legali. Ci sono ancora domande senza risposta, in particolare nel caso del teleriscaldamento e dei contratti a tariffa fissa. “Ed è probabile che anche i nomi rimanenti delle società partecipanti non rimarranno segreti a lungo. Un portavoce del coordinatore del mercato ‘Trading Hub Europe’ (THE) ha dichiarato lunedì dall’agenzia di stampa DTS: ‘Non possiamo fornire i nomi di le società interessate per motivi di protezione dei segreti commerciali delle società. Rilevante”. In precedenza, diversi giornalisti hanno chiesto al ministro federale dell’Economia Robert Habeck (i Verdi) in una conferenza stampa informazioni specifiche sulle società partecipanti, ma in gran parte hanno ignorato le domande. Senza nominandoli, Habeck ha detto che i nomi “non sono un segreto”. Il suo dipartimento non ha risposto alle domande fino a tarda sera.

READ  I prezzi sono aumentati da questa settimana - tutto sta diventando più costoso

Si sa solo che un totale di 12 importatori di gas hanno segnalato costi aggiuntivi per un totale di 34 miliardi di euro. Ciò si traduce in una tassa di 2.419 centesimi per kilowattora, che tutti i clienti del gas devono pagare a partire da ottobre.

Foto: consegna del gas tramite l’agenzia di stampa DTS