Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

100 autori dall’Italia alla Fiera del Libro di Francoforte

100 autori dall’Italia alla Fiera del Libro di Francoforte

Paese ospite quest’anno della Fiera del Libro di Francoforte, l’Italia prevede di ospitare più di cento scrittori nel mese di ottobre. Tra gli autori attesi figurano nomi noti della letteratura italiana contemporanea come Susanna Tamaro, Dacia Marinei e Alessandro Barrico. Mauro Mazza, rappresentante speciale del governo italiano per la Fiera del libro, ha annunciato alla Fiera del libro di Torino anche giovani scrittrici come Maddalena Fingerle e Alice Urciuolo, nate nel 1993 e 1994.

Mazza ha sottolineato che nessuno dei due è nato quando l’Italia è stata ospite per la prima volta a Francoforte nel 1988. La più grande fiera del libro del mondo si svolge a metà ottobre. Non è però ancora noto chi rappresenterà la politica italiana in partenza. Attualmente a Roma è al potere una coalizione tripartitica guidata dal primo ministro di destra Giorgia Meloni, contro la quale c’è stata una certa opposizione da parte della scena culturale.

All’attuale Salone Internazionale del Libro di Torino – controparte italiana di Francoforte – l’attenzione è rivolta alla letteratura di lingua tedesca proveniente da Germania, Austria e Svizzera. Tra gli autori invitati figurano il vincitore del Premio Georg Buchner 2019, Lucas Barfus e il biografo di Kafka Rainer Stach.

Gli autori di best-seller Salman Rushdie e Roberto Saviano, da anni sotto scorta a causa dei loro libri, sono particolarmente attesi venerdì sera al Salone del Libro. Dal 1989 ci sono state richieste di assassinare Rushdie dall’India a causa del suo romanzo “I versi satanici”. L’italiano Saviano è considerato minacciato dalle sue rivelazioni sugli affari della mafia.

READ  Debito e oneri finanziari: l'economia italiana teme molto