Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

▷ Nuovi contenuti su aktionsbündnis-osteoporose.de / Alimentazione ed esercizio fisico in …

09.30.2021 – 15:42

Alleanza d’azione per l’osteoporosi

Berlino (OTS)

In Germania, 6,3 milioni di persone soffrono di osteoporosi. Solo uno su cinque viene trattato in modo appropriato.[1] Una dieta equilibrata e l’esercizio fisico sono fattori chiave per prevenire o curare con successo l’osteoporosi. Ecco perché l’Osteoporosis Alliance ha ora sviluppato il suo sito Web con molti video e consigli di esperti: preparazioni animate di ricette, piani alimentari giornalieri e video di esercizi mostrano come donne e uomini possono sostenere efficacemente la salute delle ossa. L’offerta viene costantemente aggiornata e ampliata con nuovi articoli.

Ricette salutari: calcio e vitamina D rafforzano le ossa

Un adeguato apporto di calcio e vitamina D è la pietra angolare del trattamento dell’osteoporosi, sia a scopo profilattico che dopo che la malattia è già stata diagnosticata. Il calcio funziona principalmente per costruire ossa e denti, rendendoli duri e stabili. Viene ingerito attraverso il cibo. D’altra parte, la vitamina D si forma principalmente nella pelle quando è esposta alla luce solare. “Assumiamo solo dal 10 al 20 percento del nostro cibo”[2]Conosciuto come nutrizionista, il Dr. Rita Hermann spiega la riuscita combinazione delle due sostanze: “Il calcio può svolgere le sue funzioni nell’organismo solo se è sufficientemente fornito di vitamina D, assicura che il calcio venga assorbito nel corpo e incorporato nelle ossa”.[3] La carenza di vitamina D o calcio favorisce l’osteoporosi o può peggiorare la malattia.[4]e [5] Sul sito web rivisto dell’Osteoporosis Alliance, il dott. Hermann spiega chiaramente più collegamenti tra osteoporosi e nutrizione. Riepiloga i fattori di rischio più importanti, chiarisce i miti o ti guida attraverso una settimana molto specifica piena di piatti deliziosi e facili da cucinare.

READ  L'infezione sta aumentando rapidamente: quanta vaccinazione è ancora possibile?

Video di esercizi: il movimento aumenta il metabolismo osseo

Le ossa sono tessuti viventi che si formano e si rompono e hanno un proprio metabolismo. Questo è uno dei motivi per cui si può ottenere così tanto attraverso l’esercizio mirato nell’osteoporosi. Il chirurgo ortopedico e traumatologico Dott. Birgit Ring sottolinea che: “L’esercizio rafforza le ossa a qualsiasi età e aiuta a ridurre il rischio di fratture. I principi di base più importanti dell’allenamento sono: allenamento regolare ea lungo termine, allenamento della forza prima dell’allenamento di resistenza, sforzo più intenso migliore e meno. Più ripetizioni di esercizi rispetto a molti Ripetizioni di basso livello. Inoltre, gli esercizi di equilibrio sono utili per evitare cadute e fratture ossee associate. I video sportivi mostrano esattamente come appare in pratica. Sviluppato in collaborazione con un leader di un gruppo di auto-aiuto sull’osteoporosi e un terapista del movimento esperto. I video sportivi saranno ampliati a intervalli regolari fino alla fine dell’anno per includere esercizi appropriati per prevenire le malattie e supportare il trattamento.

Parlare con un medico è importante

Che si tratti di dieta o esercizio fisico, le persone con osteoporosi dovrebbero discutere tutte le misure con il proprio medico in anticipo. In questo modo, ad esempio, è possibile determinare il livello ottimale di allenamento o se sono necessarie altre preparazioni o cure mediche oltre alle fonti naturali di calcio e vitamina D. La nuova offerta sul sito è rivolta a tutti coloro che vogliono fare qualcosa per ossa forti e sane. Il nostro consiglio: discuti del tuo rischio di osteoporosi con il tuo medico.

Informazioni sulla campagna sull’osteoporosi e sulla campagna BONE.STARK.MACHER. E sull’osteoporosi, oltre a una brochure e vari materiali scaricabili sul sito www.aktionsbündnis-osteoporose.de.

READ  Come il sistema immunitario mantiene un equilibrio tra i batteri intestinali - la pratica della guarigione

[1] Hadji B, Klein S, Goth H, et al. L’epidemiologia dell’osteoporosi – uno studio ortopedico. Analisi di routine dei dati dell’assicurazione sanitaria. Dtsch Arztebl Int. 2013; 110 (4): 52-57.

[2] Società tedesca di nutrizione V. Domande e risposte selezionate sulla vitamina D. www.dge.de/wissenschaft/weitere-publikationen/faqs/vitamin-d/?L=0#lm. Ultimo accesso 25 maggio 2021.

[3] Società tedesca di nutrizione V. Domande e risposte selezionate sulla vitamina D. www.dge.de/wissenschaft/weitere-publikationen/faqs/vitamin-d/#was. Ultimo accesso 25 maggio 2021.

[4] Gruppi di autoaiuto per l’osteoporosi Dachverband e. V. Vitamina D e osteoporosi. www.osd-ev.org/osteoporose-therapie/osteoporose-ernaehrung/vitamin-d/#_ftn2. Ultimo accesso 25 maggio 2021.

[5] Società tedesca di nutrizione V. Domande e risposte selezionate sul calcio. www.dge.de/wissenschaft/weitere-publikationen/faqs/calcium/?L=0#mangel. Ultimo accesso 25 maggio 2021.

DE-PRO-0821-00012

Contatto per i media:

Ufficio stampa dell’Osteoporosis Alliance
c/o Medizin & PR GmbH – Comunicazioni sanitarie
Eupener Strasse 60, 50933 Colonia
E-mail: [email protected]
Tel: 0221 / 77543-0

I tuoi contatti:
Birgit Décory, Barbara Kluge e Jasmine Muller

Contenuto originale di: Action Alliance for Osteoporosis, trasmesso da aktuell news